L’imbarazzo lo cuciniamo

14 Nov

Terzo appuntamento per ConSensuality di novembre. Questa volta in collaborazione con Culinaria crew di massaie smaliziate che alcun@ di voi avranno già avuto il piacere di gustare da Betty&Books nelle iniziative curate da GustoNudo.

# sabato 27 novembre, dalle 16.00
da Betty&Books, Via Rialto 23/a, Bologna.

Culinaria ri-torna quindi da Betty&Books con un workshop di cucina…erotica! L’imbarazzo lo cuciniamo worshop.
Lancia i dadi e preparati ad imprevedibili situazioni, nel gioco per curiosi dell’erotismo e golosi di insaziabili appetiti. Divertiti, cucina, contribuisci a una ricetta, ma soprattutto buttati nel gioco. Costruisci assieme a Culinaria un eccitante gioco da tavola per stimolare i cinque sensi in un percorso che intreccerà cibo, ricette piccanti e giochi erotici tra due e più persone.

Imbratti di farina, creme per corpi dolci e spezie per ricette afrodisiache saranno il passatempo che aumenterà le temperature delle vostre serate invernali. L’imbarazzo lo cuciniamo per renderlo piccante!

Durata: 4 ore
Q.ta partecipazione: 30 euro
Prenotazione Obbligatoria
Dove: da Betty&Books

Per info e prenotazioni: Tel. 051 271894 | info@betty-books.comhttp://www.betty-books.com

Culinaria
Il progetto Culinaria nasce nel 2007 come un laboratorio creativo che attraverso la ricerca e la sperimentazione sul gusto, sconfina in altri campi per trarne ispirazione ed interagire. Stuzzicando lingua e cervello, si muove parallelamente su due binari, da un lato quello creativo e ludico, dall’altro quello critico di scelta e riscoperta di prodotti e valori.
Questo lo spirito del trio che compone Culinaria: Anna Roberti, Elisa Mazzola e Elisabetta Degli Esposti Merli, in arte Funkyzdaura. Tre anime diverse per un mix eccentrico che negli anni ha sviluppato progetti e collaborazioni in ambiti molto diversi: aperitivi erotici, cucina situazionista, degustazioni sensoriali, ma anche istallazioni mangiabili che diventano parte dell’architettura o dell’arredamento, micro performance di degustazione al buio per sensibilizzare a un consumo più attento e critico.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: