Imparaticcio

13 Dic

Mercoledi’ 17 dicembre ore 19,30 da Betty&Books

ricamo2

A grande richiesta tornano da Betty&Books i ricami a punto croce di Cinzia Ortali. Per l’ultimo MercoLady 2008 “exibizionismi” inaugura l’esposizione “Imparaticcio” dalle 19,30 vernice con Cinzia Ortali tra salatini, ricami, aghi e fili.

Il ricamo esce dalle mura domestiche e diventa una tecnica ricorrente nell’arte contemporanea e prediletta da molte giovani artiste (non a caso). Cinzia Ortali presenta cosi’ il suo lavoro:

“L’imparaticcio, o ricamo a punto croce su piccoli pezzi di stoffa, è stato il mezzo attraverso il quale le bambine venivano educate, per secoli e secoli, alle virtù femminili. La ricerca da cui è nata la serie di ricami in mostra mercolediì 17 dicembre da Betty&Books è frutto del desiderio di riscoprire e riprodurre parte di quell’immenso e vario repertorio iconografico tutto declinato al femminile. Il desiderio è stato anche quello di reinventare simboli e icone in chiave contemporanea utilizzando lo stesso media, il ricamo su stoffa, e la stessa semplice, anche infantile, schematizzazione delle forme, così come avveniva negli esercizi dilettanteschi delle antiche bambine.” – Cinzia Ortali

Il ricamo e’ quindi una tecnica artistica, ma anche una  pratica di disciplina trasmessa dalla nonna alla nipote, da madre a figlia, da suore ad alunne: da donna a donna.
cinzia_21
Una pratica del quotidiano che fortunatamente e’ stata spesso sovvertita diventando occasione per stare assieme, condividere spazi e saperi tra donne: ricamo, uncinetto e maglia sono  le porte simboliche di una “stanza tutta per se'”. Una stanza, un cerchio per “complottare” del personale e del politico.

La tecnica del ricamo viene rispolverata ideando nuove icone e messaggi attuali da artiste contemporanee, ma anche attiviste “radicali”. Il ricamo oggi in rete cosi’ come ieri tra le mura domestiche continua a creare socialnetwork tra scambi di pattern, tecniche e materiali. Serpica Naro ha mappato qui e qui le community di puntocroce sovversivo che animano la rete.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: