Gusto Nudo e Sexi Culinaria

3 Ott

mercoledi’ 8 ottobre, dalle 19.30 alle 22, da Betty&Books

GUSTO NUDO e Culinaria Sexysapori presentano: mercoLady golOSE’

Ci sono molto modi per presentare un libro di cucina: si puo’ parlarne, oppure si puo’ assaggiarne le ricette! Ogni 2° mercoLady del mese sara’ dedicato, almeno fino a dicembre, ai piaceri del palato e al gusto del buon vino. Tre appuntamenti con l’arte della seduzione, della sensualita’ a tavola, e con il consumo e la produzione etica (quest’ultima sembra una contraddizione, ma esistono sperimentazioni serie: supportiamole !).

Assieme ai vini bio di Gusto Nudo assaggeremo qualche ricetta tratta da L’amore golosodi Roberta Schira, pubblicato da Ponte alle Grazie, 2005. Un libro, anzi due. Uno destinato a lei (per sedurre lui), l’altro destinato a lui (per sedurre lei). Ovviamente passando dal piacere del palato. E assecondando quello spirito di gioco che da’ ad ogni relazione, sia fondata sull’erotismo o meno, un sapore piu’ fragrante. (eddai passateci la citazione trash! ;) ci sta tutta.)

Abbiamo scelto la recensione di L’amore goloso su Onesti piaceri – dove potete trovare ricette, recensioni di film a base di cibo, eventi gastronomici, un nutrito abbecedario e molto altro – perche’ ci pare questo sito risponda a suo modo alla filosofia del buon cibo, del saper fare, della sostenibilita’ e del desiderio che anima Gusto Nudo, ed esperienze come slow food , che ci piace fare nostre.

Infatti “Gusto Nudo è un progetto di distribuzione di vini e di divulgazione culturale sul mondo della produzione enoica che nasce dall’esperienza di Terra e libertà/Critical Wine, progetto che sviluppatosi da un idea di Luigi Veronelli, il guru dell’enogastronomia italiana del XX secolo, ha coinvolto decine di piccoli produttori di tutto il territorio nazionale sotto un manifesto composto da dodici punti, il cui obbiettivo era di concentrare uno sforzo comune e condiviso per arrivare a concretizzare i concetti di prezzo sorgente, autocertificazione e denominazione comunale (de.co.), il sogno di Veronelli, vecchio anarchico lombardo, e cioè sfidare il mercato globale partendo da uno di prodotti più ricercati e più in balia delle mode, il vino.

A proposito di Veronelli – “il più grande critico enogastronomico che l’Italia abbia avuto” – e libri di ricette: come non ricordare “Tredici ricette per vari disgusti. VIETATO VIETARE“, uscito per Eleuthera nel 2007, una vera e propria istigazione alla “trasgressione” alimentare.

Per quanto riguarda le risorse dal web, ecco qui un sintetico ma ben curato “Menu’ per lettori golosi“. Consigli di lettura e visione da tenere in considerazione.

A proposito di cucina ecco infine due segnalazioni di titoli completamente diversi fra loro: I sapori della seduzione. Il ricettario dell’amore tra donne nell’Italia degli anni ’50”, Ombre Corte Edizioni.

E se non cercate solo ricette: “La donna pomodoro. Eros, cibo e letteratura” della grandissima Angela Carter.

Buona lettura, e buon appetito! Vi aspettiamo…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: